policy's tag archives

Antropologia applicata e il concetto di “policy” (parte 3)

Vediamo alcuni limiti e punti di debolezza della discplina antropologica quando si intenda applicarla a questioni di policy e, in generale, in un contesto di cambiamento sociale. La situazione, descritta dagli antropologi di molti paesi, è presto detta: tutti evidenziano come l'antropologia abbia "grandi potenzialità" di applicazione e come sia "utile e necessaria in un molto sempre più connesso e globalizzato" ma nel momento del suo coinvolgimento concreto in molteplici programmi di ricerca, pr...

Antropologia applicata e il concetto di “policy” (parte 2)

Policy è quindi analizzare la realtà, evidenziare problemi all'interno di scenari, elaborare dei progetti aventi precise finalità e realizzarli attraverso interventi concreti. E', in altre parole, costruire e sviluppare nuova realtà partendo da una situazione data. L'antropologo che partecipa all'elaborazione di direttive di policy e alla loro implementazione concreta trova nella propria disciplina sia delle teorie utili e degli strumenti efficaci che dei limiti intrinseci piuttosto evidenti....

Antropologia applicata e il concetto di “policy” (parte 1)

Quando l'antropologia come sistema di conoscenza e prassi di ricerca (disciplina) prova ad entrare nello spazio pubblico delle società contemporanee si trova piuttosto a disagio. Come ogni disciplina che si rispetti incoraggia nei suoi discepoli alcune disposizioni mentali, abitudini percettive, gerarchie di valori specifici che vanno a formare quella forma mentis attraverso la quale si dà rappresentazione al mondo. Attualmente l'antropologia è ancora una disciplina profondamente accademica, ded...