identità's tag archives

Antropologia della bellezza: diritto, potere, capitale.

L'estate è la stagione della corporeità, il trionfo dell'estetica, dell'apparire, del mostrarsi e del guardare. C'è un'antropologia delle visione, del colpo d'occhio, della variazione cromatica tra abbronzature, dei confronti volumetrici tra curve (sia maschili che femminili) che raggiunge i livelli più alti in tutto l'anno. Antropologia stagionale. In estate esplode il business dei concorsi di bellezza, dove schiere di giovanissime trovano un palco dove far valutare il proprio capitale corpo...

La zooantropologia nell’incontro/scontro tra uomo e animale: referenzialita’ di comodo o legame di affezione empatico e disinteressato?

La frontiera uomo-animale può essere analizzata in chiave antropologica in modo da poterne scandagliare le conseguenze inevitabili in una dinamica di incontro/scontro con l’eterospecifico? Che tipo di relazione c’è tra l’uomo e l’animale? Quale cultura sottointende al rapporto tra le due specie e quali sono i legami sociali che si intrecciano in questo tipo di rapporto? Si può interpretare l’uomo in base alla sua relazione con il mondo naturale e quindi con l’animale? Geert...

Schei e innovazione: la cultura ci fa ricchi.

Il Nordest prova a fare rete per comprendere se stesso e guardare avanti. Obiettivo: ritrovare i bandoli delle matasse problematiche e reinventarsi locomotiva economica produttrice di benessere, bellezza e futuro. Fuori dalle secche della crisi, materiale, immateriale e morale. L'antropologia, con i suoi sguardi, le sue discontinuità, flessibilità e reti concettuali può aiutare a leggere quello che sta succedendo. Oliviero Toscani, in un'intervista, definisce il Veneto "un maiale lucido e pro...

Negri, neri e insulti

Leggo sul Corriere del Veneto del 10/4/10 che, secondo un giudice del tribunale di Treviso dare del "negro", è un'ingiuria, condannata con una multa, ma senza l'aggravante razzista. Il fatto vedeva un trevigiano titolare di una lavanderia di Oderzo (TV) che, all'interno di una lite per "futili motivi" con un senegalese, lo apostrofava come "negro". Dal trafiletto non trapela cosa abbia detto il senegalese al negoziante, ma è ovvio che se gli ha dato del "bianco", ciò non era riternuto un insulto...

Tradizioni e ecomusei

Giornata di pasquetta dedicata agli ecomusei e alla particolare visione della cultura e del nostro passato che tutelano e trasmettono. Ho visitato l’ecomuseo “Casa di Abramo” presso la contrada Busati, piccolo agglomerato di casette ben conservate e ristrutturate tra S. Quirico e Recoaro Mille, nell’Alta Valle dell’Agno, in provincia di Vicenza. Abramo Busato è nato in contrada nel 1911 e lì è vissuto, in condizioni quasi eremitiche e di estrema autosufficienza, fino alla morte, nel 1998. Def...

Biomappatura o biocolonizzazione? Il convegno a Chambéry

Il 28-29 gennaio 2010 si è svolto a Chambéry, Francia presso l'Università della Savoia il convegno internazionale Biomapping Or Biocolonizing?: Indigenous Identities And Scientific Research In The 21st Century. Un riassunto dal 'call for papers' può dare un'idea delle tematiche affrontate: "Anche se, da un punto di vista positivista, la ricerca scientifica rappresenta la pietra angolare del progresso, è innegabile che tale ricerca sia stata spesso utilizzata per sostenere una determinata politi...

Crocefissi tra etnico e globale

Dato che la controversia sulla sentenza della Corte di Strasburgo sulla presenza del crocefisso nelle scuole si sta smorzando, vale la pena di cominciare a fare qualche riflessione in base al dibattito sui quotidiani. Anche se la questione va affrontata in coppia con la successiva diatriba sul referendum svizzero contro i minareti, per amore di chiarezza e comodità espositiva divido la/le questione/i in differenti posts. Cominciando dall'inizio direi che questo si può porre quando fu discussa l...