donne's tag archives

Il terrore delle mestruazioni (parte 3)

Non tutte le ragazze native però erano sottoposte a trattamento così severo o così cupo come le adolescenti della Costa Nordovest. Maria Chona, Papago dell'Arizona, per esempio, raccontava: "Essi scelsero la cugina di mio padre per prendersi cura di me. Era la donna più industriosa che avevamo, sempre a correre con il cesto da carico. Quella vecchia veniva da me al buio, quando non era ancora l'alba. […] Correvamo, molto lontano attraverso la pianura e su per le montagne a prendere l'acqua e la ...

Il terrore delle mestruazioni (parte 1)

L'universalità del tabù delle mestruazioni è praticamente senza eccezioni e testimonia quindi un complesso culturale straordinariamente antico e radicato ancora oggi nella credenza popolare e nel comportamento anche nel nostro mondo "scientifico". Il legame magico tra la luna e le mestruazioni è profondo, anche se in realtà donne perfettamente sane hanno spesso cicli che vanno dai 21 ai 35 giorni e non di 28 giorni come il mese lunare. Comunque, la credenza nel rapporto tra luna e mestruo si tra...

Il femminile nelle culture native americane. Introduzione (parte 1)

La Terra/Pietra ebbe origine dalla vecchia Nokomish ed era sola. Allora la Pietra costruì una ciotola e la immerse nel terreno; lentamente il terriccio contenuto nella ciotola si trasformò in sangue e cominciò a mutare forma. Così il sangue si trasformò in Wabus, il Coniglio e questo assunse sembianze umane e in breve tempo divenne un uomo chiamato Manabush, il grande demiurgo dei Menomini, che è anche il Fuoco. Questo mito dei Menomini, indiani della regione dei Grandi Laghi, corrisponde a un ...

BaLuba a chi? I Luba del Congo (6)

L'ascesa al trono e il funerale del mulopwe (il re), dei suoi dignitari e del kilumbu sono occasioni per celebrare grandi cerimonie. Il pubblico annunico della prima gravidanza di una donna, la nascita, il matrimonio, il funerale e la fine del periodo di lutto erano tutti considerati importanti passi all'interno del ciclo rituale individuale. In passato, il primo dentino di un bimbo, la circoncisione dei ragazzi, l'iniziazione delle ragazze, il primo raccolto di una coltura agricola e le grandi ...

Proibizionismo e perbenismo

Come ogni anno durante i mesi estivi, regolari più di un anticiclone, si scatenano le polemiche a sfondo "sessuale". La cosa non deve stupire: da sempre almeno a queste latitudini caldo e chiappe al vento vanno d'accordo. La polemica di quest'anno, tuttavia si tinge di giallo perché potrebbe non essere destinata a qualche elzeviro di circostanza, ma potrebbe approdare nelle aule parlamentari e colà, complice la noia, la impossibilità di discutere di temi economici e il fatto che sul sesso tutti ...

Donne e strade

Una volta c’erano le donne di strada e ancora adesso per la verità. In alcuni casi davano vita a strade di donne: Calle de le Tette Belle a Venezia, per esempio, aveva finestre da cui le prostitute mettevano in mostra la mercanzia. Le suddette signore godevano anche del privilegio di avere un Ponte de le Tette e di un Sotoportego de le Tette in Contrada San Cassiano. Ci sono anche la Calle e il Rio Terà de le Carampane, sempre a San Cassiano, dove la famiglia veneziana Rampani (in linguaggio cor...

Il cielo non è rosa

A circa un paio di settimane dall’8 marzo 2012 la cronaca ci offre l’occasione per fare alcune riflessioni. La prima riguarda un annoso problema che è generalmente ignorato e che ha assunto grafica evidenza a causa di un goffo preside veneto. E cioè che per lo stesso reato, la donna prende da due alle tre volte di più la pena che prende l’uomo. E’ inversamente proporzionale allo stipendio, che se sei femmina è inferiore per le stesse mansioni. Sto parlando dell’episodio dei due studenti dell’ist...

Riflessioni su unti (onti?) e puttane.

Molti quotidiani riportano oggi le tesi delle procura di Milano a proposito del Rubygate, sperando che le notizie riportate siamo accettabilmente veritiere e accurate si evince 1) Berlusconi gode (!) effettivamente del favore di Dio; 2) siamo tutte puttane. Riguardo al primo punto l'accusa al premier è di avere fatto sesso con circa una trentina di adulte maggiorenni e con una minorenne (?) (che però poteva sposarsi e fare sesso per legge già a 14 anni) tutte consenzienti anzi che sgomitavano p...