arte's tag archives

Tim Ingold: Fare e fare antropologia 3

Tim Ingold procede a esaminare l'arte dell'indagine antropologica e si chiese: qual è il rapporto tra pensare e fare? il teorico e l'artigiano darebbero risposte diverse, osserva. Uno fa attraverso il pensiero e l'altro pensa attraverso l'azione creatrice. Il teorico pensa dentro di sé e solo dopo applica le forme di pensiero alla sostanza del mondo naturale. Il modo di procedere dell'artigiano, invece, è quello di lasciare che la conoscenza cresca dal crogiolo del nostro impegno materiale e dal...

Veneto. Fotografie tra ‘800 e ‘900 nelle collezioni Alinari

Una mostra che vale la pena di visitare e, già che si è là, vale la pena di vedere villa e parco, se non l’avete già fatto. Nelle sale di Villa Contarini, s’inaugura una singolare rassegna di fotografia storica, tra Ottocento e Novecento, con immagini, in gran parte inedite, conservate nelle Collezioni degli Archivi Alinari di Firenze. La rassegna, accompagnata dal catalogo Alinari 24ORE, è curata da Italo Zannier e comprende circa duecento fotografie, dagli anni dell’invenzione agli anni Trent...

Cattelan: il dito e la banderuola

Nato a Padova nel 1960, Cattelan vive e lavora a New York. Partito dal design, dal fantastico e antifunzionale approda alla performing art. Considerato uno dei più importanti eredi di Marcel Duchamp, nelle sue opere l’arte e la vita interagiscono all’insegna dell’iperreltà, del grottesco, dell’umorismo noir. Alla riapertura del Centre Pompidou a Parigi uno dei lavori di Maurizio Cattelan è stato esposto al piano terra: un albero d’ulivo piantato in un’enorme zolla quadrata di terra. Un "innesto"...

I Park Art. Antropologia urbana postmoderna.

Prendi un parcheggio. Prendi due quadri, quattro fotografie, una scultura, un monitor collegato ad un pc. Inserisci qualche euro nella fessura e ritira il biglietto. Esponilo bene in vista in un angolo del rettangolo fatto di strisce blu, al centro del quale allestisci il tuo spazio espositivo urbano temporaneo. I Park Art: idea tanto semplice quanto geniale. Stimolante analizzarla dal punto di vista antropologico, cioè da una prospettiva che veda l’uomo che usa spazi sociali normati sottopos...