Antropologia pubblica: una nuova possibilità?

Il termine ‘antropologia pubblica’ è stato inventato nel 2000 dall’antropologo americano Robert Borofsky. Conosciuto in Italia soprattutto per il volume da lui curato Assessing Cultural Anthropology (1994, ed. it. L’antropologia culturale oggi, 2000), Borofsky conia AP in occasione della pubblicazione di una serie di volumi per la California University Press: l’obiettivo era quello di fare ricerca su temi che fossero socialmente rilevanti e dessero vita a documenti accessibili ad un pubblico più ampio. In questa accezione, ‘pubblico’ contrastava direttamente con ‘accademico’.

articolo completo

Be Sociable, Share!
Share this Post:
Digg Google Bookmarks reddit Mixx StumbleUpon Technorati Yahoo! Buzz DesignFloat Delicious BlinkList Furl

No Responses to “Antropologia pubblica: una nuova possibilità?”

Leave a Reply:

Name (required):
Mail (will not be published) (required):
Website:
Comment (required):
XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>