ANTROCOM DIBATTE

Funzionalità e habitus nell’uso e nel passaggio dall’atlatl all’arco nel Nord America precolombiano.

di Flavia Busatta In principio ci fu la pietra grezza, un’arma sicuramente più efficiente delle nude mani o dei denti sia nella difesa che nell’offesa perché indubbiamente è più facile uccidere o menomare un altro essere vivente di taglia pari se non superiore a quella dell’essere umano con una pietra, archetipo di tutti gli oggetti contundenti, che cercare di strangolarlo a mani nude o di azzannarlo alla gola. La pietra è anche un’interessante arma di difesa e di attacco a distanza e in ques...

Penis Captivus e Cibi contaminati: gli Hoax scientifici.

Scorrendo i post degli amici su FB, me ne è subito balzato agli occhi uno che riportava al seguente link Cibi contaminati da metalli pesanti ecco l'elenco delle marche da evitare  (http://ilfattaccio.org/2012/03/06/cibi-contaminati-dai-metalli-pesanti-ecco-lelenco-delle-marche-da-evitare/). Leggendo l'articolo balzava subito agli occhi che era un hoax (burla, fandonia truffa diffusa via Internet) neanche tanto ben congegnata e mi sono chiesta come sia possibile che persone sane di mente e dotate...

Donne e strade

Una volta c’erano le donne di strada e ancora adesso per la verità. In alcuni casi davano vita a strade di donne: Calle de le Tette Belle a Venezia, per esempio, aveva finestre da cui le prostitute mettevano in mostra la mercanzia. Le suddette signore godevano anche del privilegio di avere un Ponte de le Tette e di un Sotoportego de le Tette in Contrada San Cassiano. Ci sono anche la Calle e il Rio Terà de le Carampane, sempre a San Cassiano, dove la famiglia veneziana Rampani (in linguaggio cor...

Web Politics 2.0: una prospettiva critica

Tutto questo stupor riguardo la politica 2.0 ovvero la politica “digitale” è estremamente interessante (lo stupore, non la politica) perché manifesta lo stato di arretratezza, quando non di sentimento reazionario e totalitario, dei “progressisti”. Lo stupore rispetto alla politica 2.0 è un esempio classico del come i cambiamenti sociali e politici seguano con molto ritardo (decenni se non addirittura secoli) il mutamento economico. La fabbrica fordista è diventata obsoleta negli anni ’70,...

“Non ci sono pasti gratis.” I preti e le tasse

Su Facebook circa centomila membri aderiscono a un gruppo per abolire le agevolazioni fiscali alla Chiesa cattolica, mentre i radicali premono per reintrodurre l’ICI sugli immobili commerciali di proprietà del Vaticano. Giornali e politici cattolici e catto-comunisti cominciano ad alzare il consueto fuoco di sbarramento per mostrare che ‘non si può’ (non possumus). Cerchiamo di vedere se è possibile analizzare la cosa dal punto di vista antropologico. “Avrai la torta in cielo quando morira...

Un esercito di uno

A margine di commenti di tutti i generi offerti dai media e non ultimo da Davide, aggiungo la mia opinione a proposito della strage di Oslo, Norvegia. Premetto che quello che mi ha stupito è che non sia successo prima e mi spiego. Mi è capitato di constatare di persona, per un fortunato caso, cosa sia lo spirito nazionale norvegese, che conoscevo solo intellettualmente. Sono capitata a Tromso, nel nord della Norvegia e ‘capitale’ della Lapponia, quindi luogo di tensione, di frontiera, tra ‘norve...

Ha senso una associazione di antropologi professionisti?

La domanda è da farsi, dopo che nel thread sulla comunità di Antrocom sono emerse possibilità organizzative nuove per creare massa critica, diffondere conoscenza in maniera più efficace e produrre servizi con standard di qualità. L'aver lanciato la possibilità di creare un'associazione provvisoriamente denominata con l'acronimo A.N.A.P. (Associazione Nazionale Antropologi Professionisti) deriva da alcuni desideri e convinzioni di fondo: desiderio di creare una "casa comune" per chi abbia ...

Professioni: antropologi culturali e mediatori culturali

L’anno scorso si svolgeva a Padova un convegno sui cosiddetti ‘mediatori culturali’ una figura professionale che non esiste altrove in Europa e che per certi versi è alternativa a quella di ‘antropologo del Comune’ che certe proposte sull’albo professionale degli antropologi fanno presagire. Queste osservazioni sono state fatte leggere in privato all’organizzatrice del convegno, che aveva insistito per la presenza mia e di Flavia, e con cui avevamo quello che credevamo (ahimè, l’ingenuità) un ra...

Antropologia e professione

Interessante dibattito. Bisogna però porsi due problemi, il primo è sicuramente quello degli ordini professionali, una notoria iattura in Italia, in genere strutture sorte durante il Fascismo (quello originale), come per esempio l'ordine dei giornalisti, con scopo di controllo e che dopo il 1945 hanno cambiato nome, ma non funzione. Altro "scopo" degli ordini professionali è limitare la concorrenza. E qui sta il bello la concorrenza non degli improvvisati, amateurs o generici, ma degli aventi ti...

Biopotere e culture altre

La materia del contendere riguarda un caso avvenuto il 28 febbraio all’ospedale di Treviso, in cui una madre africana è stata operata di taglio cesareo contro la sua esplicita volontà con l’autorizzazione del magistrato e con l’intervento della polizia in sala parto. Nel caso uno avesse ancora la faccia tosta di parlare di multiculturalismo, questo è un buon esempio di come l’approccio alle culture diverse viene inteso dal biopotere dello stato italiano sul corpo della donna, che peraltro non è ...